Otto milioni in più per stabilizzare giovani genitori in lavoro precario (18-11-2015)

Riattivata la “Banca dati per l’occupazione dei giovani genitori”, istituita a seguito di un accordo di collaborazione sottoscritto fra il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e l’INPS, con la possibilità di erogare fino al 99% delle risorse disponibili nel Fondo Giovani Genitori Precari.

«Esprimo forte soddisfazione – ha dichiarato il Sottosegretario Bobba - per il risultato ottenuto al termine di un confronto fra il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e l’INPS, che hanno condiviso l’opportunità di sbloccare la “Banca dati per l’occupazione dei giovani genitori”, consentendo nuove iscrizioni a chi possiede i requisiti previsti».

In particolare, l’iniziativa è rivolta ai giovani genitori di figli minori, in cerca di un’occupazione stabile ed è finalizzata a consentire l’erogazione dell’incentivo di 5.000 euro in favore delle imprese private e delle società cooperative che provvedano ad assumere a tempo indeterminato le persone iscritte nella banca dati.

Lo sblocco garantirà la possibilità di erogare ulteriori 8 milioni di euro circa - rispetto ai 43 milioni già erogati - che consentiranno di stabilizzare altri 1.600 giovani genitori, attualmente con contratto di lavoro precario.

«E’ una misura - continua Bobba – perfettamente in linea  con quanto il Governo ha fatto  con la decontribuzione per le assunzioni a tempo indeterminato nel 2015. Infatti, con il Fondo Giovani Genitori precari sono stati stabilizzati circa  8.000 posti di lavoro».

L’INPS, su espressa indicazione del Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale, è pronto a riattivare in tempi brevi la possibilità di iscriversi alla Banca dati, consentendo l’utilizzo delle somme ancora disponibili sul Fondo.

Data ultimo aggiornamento: 19/11/2015



Allegati:

- CS_GiovaniGenitori_18112015
  • Nohatespeech
  • PON Sicurezza
  • PAC
  • POAT GIOVENTU
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE INSTAGRAM FLICKR
tappo banner Scelgo il Servizio civile
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9