Al via la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (18-05-2015)

Dal 15 maggio 2015 e fino alle ore 14,00 del 30 giugno 2015 gli enti di Servizio Civile Nazionale iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome possono presentare:

  • progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l’avvio di 3.516 volontari;
  • progetti di Servizio civile nazionale per l’attuazione del Programma europeo “Garanzia giovani” per l’avvio di 2.773 volontari;
  • progetti destinati al servizio di accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, di cui all’art. 1 della legge n. 288/2002 e all’art.40 della legge n. 289/2002, per l’avvio di 137  volontari.

Con questo Bando  il totale delle risorse finanziarie impegnate dal Dipartimento raggiunge il 95%  dei finanziamenti pubblici e  privati, di natura nazionale e comunitaria, disponibili per l’anno in corso per il Servizio Civile Nazionale.

“Questo risultato - ha dichiarato il sottosegretario Bobba – è il frutto dell’intenso lavoro portato avanti dal Governo e dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale  in stretto accordo con le Regioni che ne hanno condiviso appieno le finalità, sempre più decisi a percorrere la strada che conduce al Servizio Civile Universale ed all’obiettivo dei 100.000 volontari all’anno”.

“Nell’ambito di questa sfida vanno rivisti i ruoli dei soggetti del sistema servizio civile – ha continuato il Sottosegretario Bobba -  ed i criteri per l’ottimale allocazione delle risorse che si renderanno disponibili in futuro, al fine di mettere sempre più al centro dell’azione i giovani che rappresentano la vera priorità”.

Per quanto riguarda il servizio civile nazionale il quadro degli impegni, che consentirà di raggiungere le circa 50.000 unità nel 2015,  sarà completato con i Bandi dei progetti previsti dagli accordi di programma  siglati con diverse amministrazioni (Min. Interno, ANAC, MIBACT, Min. Ambiente) che prevedono l’impiego di circa 2.500 giovani.

L’avvio del progetto europeo IVO4ALL, dedicato alla sperimentazione di un servizio civile internazionale per i giovani con minori opportunità, e della sperimentazione dei Corpi Civili di Pace che prevede l’impiego di 500 giovani volontari in tre anni, in azioni di pace nelle aree di conflitto o a rischio di conflitto e nelle aree di emergenza ambientale, completano il quadro delle attività dell’anno 2015.

 

Info: Servizio Comunicazione DGSCN | E-mail stampa@serviziocivile.it | Tel. 06.67792620 - 06.67794228

Data ultimo aggiornamento: 18/05/2015



Allegati:

- CS_20150518_NuovaCallProgetti
  • Nohatespeech
  • PON Sicurezza
  • PAC
  • POAT GIOVENTU
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE RSS FLICKR
tappo banner
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9