Navetta della solidarietà servizio civile per cinque (12-01-2008) (12/01/2008)

La Regione approva il progetto del Comitato d`intesa

Belluno. La Regione ha approvato il progetto di Servizio civile regionale presentato dal Comitato d`Intesa tra le associazioni volontaristiche della provincia di Belluno. Il progetto ha come titolo "Navetta della solidarietà tra le vette dolomitiche: passaparola della domiciliarietà" e vedrà impiegati cinque giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni che verranno impegnati in servizi per le persone anziane. Il progetto si ispira a quello già partito in autunno in Alpago e che vede in servizio due giovani. Tra i compiti che verranno assegnati, la promozione di eventi culturali, la raccolta e analisi sui mezzi di trasporto e rilevazione delle barriere architettoniche, ma anche interventi diretti nei confronti degli anziani quali accompagnamento, trasporto e sostegno nelle loro attività quotidiane. Capofila del progetto è il Comitato d`Intesa, che ha coinvolto un grande numero di enti e associazioni di volontariato nelle varie zone nelle quali si svilupperà l`azione dei giovani in servizio civile. La giunta regionale, nel- Servizi agli anziani l`approvare il progetto, ha anche stanziato un contributo di 29.520 euro per l`impiego dei volontari e 10.000 euro per l`erogazione dell`indennità di fine servizi, come prevedeva il bando regionale. Il Comitato d`Intesa dovrà attendere l`indizione del bando regionale per la selezione dei cinque giovani da inserire nel progetto, contando di effettuare la prossima primavera la selezione dei candidati, che una volta scelti e formati prenderanno servizio nelle
zone in cui il progetto troverà il proprio sviluppo. Coinvolte in questo progetto sono molte associazioni, enti, le Usl.


Data ultimo aggiornamento: 06/11/2014



Allegati:

- Rs 01 12
  • Nohatespeech
  • PON Sicurezza
  • PAC
  • POAT GIOVENTU
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE RSS FLICKR
tappo banner
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9