Tre ragazze "abili" al servizio civile (19-10-2007) (19/10/2007)

ULSS S. Saranno operative per 1.400 ore
Si occuperanno di disabili

Hanno superato la selezione per il progetto regionale "passaparola" Servizio civile volontario... al femminile. Sono infatti tre giovani donne ad aver superato la selezione per il progetto sperimentale di servizio civile volontario
regionale "Passaparola" proposto dall`Ulss 5. Dal 2005 la Regione ha istituito il servizio civile regionale che dà ai giovani d`età compresa tra i 18 e 28 anni, cittadini italiani e comunitari, la possibilità di fare un`esperienza di crescita e formazione e, al contempo, di dedicare un anno al servizio degli altri. "Passaparola" è il nome del progetto presentato dall`Ulss che si propone di far conoscere la disabilità alla cittadinanza, in particolare ai cittadini più giovani. Le volontarie svolgeranno circa 1.400 ore di servizio e avranno diritto ad una indennità di 15 euro al giorno oltre ad un premio di fine servizio di 2.000 euro; dai giorni scorsi operano ai "Programmi giovani disabili" di Arzignano e Valdagno, al centro "Gaja" di Crespadoro, al Centro diurno "Azzurra" e alla residenza sanitaria assistita "Azzurra" di Valdagno. Un anno che consentirà di conoscere anche l`organizzazione socio-sanitaria.


Data ultimo aggiornamento: 06/11/2014



Allegati:

- Rs 10 19 Giornale Vicenza
  • Nohatespeech
  • PON Sicurezza
  • PAC
  • POAT GIOVENTU
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE RSS FLICKR
tappo banner
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9