Comunicazione agli enti: precisazioni su 2 giugno 2015, il Servizio Civile Nazionale alla Camera dei Deputati.

In riferimento ai quesiti posti dagli enti in relazione alla partecipazione dell’evento del 2 giugno, nel pomeriggio alla Camera dei Deputati, si forniscono ad integrazione le seguenti precisazioni.

Il giorno di partecipazione all’evento del volontario in servizio civile nazionale è considerato a tutti gli effetti giorno di servizio. Pertanto, il volontario è coperto da polizza assicurativa anche nell’eventuale giorno di viaggio supplementare.

Il Dipartimento rimborserà direttamente all’Ente le spese di trasporto, documentate e nel limite del 50%, che verranno sostenute dallo stesso esclusivamente per i volontari ed ex volontari.
Non è previsto rimborso né per gli accompagnatori né per i rappresentanti degli enti.

Non sono previsti rimborsi per eventuali spese di vitto e pernottamento.

Non verrà rimborsato l’uso del mezzo privato personale.

Non sarà effettuato rimborso per il mezzo di trasporto aereo.

La presenza di accompagnatori degli enti non è obbligatoria.
Pertanto, in assenza di accompagnatori, il rimborso sarà effettuato direttamente a volontari ed ex volontari, sempre a fronte di spese documentate e in misura pari al 50%.

Resta fermo che tutte le richieste di rimborso, comprese quelle avanzate direttamente dai singoli volontari ed ex volontari, dovranno essere inviate al Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale tramite l’Ente di riferimento.

Data ultimo aggiornamento: 03/06/2015
  • Nohatespeech
  • PON Sicurezza
  • PAC
  • POAT GIOVENTU
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE RSS FLICKR
tappo banner
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9