Avviso agli enti: Presentazione dei progetti di SCN per l'anno 2011 - Scadenza 28/03/2011 ore 14:00

In relazione a quanto disposto dal paragrafo 3.3 del: "Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzare in Italia e all'estero, nonché i criteri per la selezione e l'approvazione degli stessi", approvato con DPCM del 4 Novembre 2009 ed in considerazione dell'accordo raggiunto con le Regioni e le Province autonome e del parere favorevole espresso dalla Consulta Nazionale per il Servizio civile nella seduta del 10 febbraio 2011, gli enti di servizio civile iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome possono presentare progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzarsi in Italia e all'estero dal 21 febbraio e fino alle ore 14,00 del 28 marzo 2011.
Gli enti iscritti nell'albo nazionale dovranno far pervenire i progetti esclusivamente all'Ufficio nazionale. Gli enti iscritti agli albi regionali e delle Province autonome, dovranno far pervenire i progetti agli uffici regionali e provinciali dove sono dislocate le proprie sedi di attuazione di progetto accreditate. I progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzarsi all'estero dovranno pervenire esclusivamente all'Ufficio nazionale, indipendentemente dall'albo al quale sono iscritti gli enti che li presentano.

Ai fini dell'individuazione del termine ultimo di presentazione dei progetti si precisa che:
1. le Amministrazioni procedenti terranno conto esclusivamente della data di arrivo del formato cartaceo e di quello elettronico;
2. a nulla rileva, in caso di spedizione, la data del timbro dell'ufficio postale accettante.
Le Regioni e le Province autonome i cui Uffici di protocollo osservano un orario diverso rispetto a quello innanzi indicato sono pregati di pubblicare sul proprio sito internet gli orari dei predetti Uffici.

Si comunica, infine, che a partire dai progetti che saranno presentati nei termini sopra indicati, l'Ufficio non provvederà più a corrispondere il rimborso forfettario né per il solo vitto né per il vitto e l'alloggio per i progetti da realizzare in Italia. Ciò non impedisce agli enti di prevedere la fornitura dei predetti servizi nell'ambito dei progetti, il cui costo sarà a totale carico degli enti stessi.

Per quanto non previsto nel presente "Avviso" si applicano le disposizioni dettate in materia dal "Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzare in Italia e all'estero, nonché i criteri per la selezione e l'approvazione degli stessi", approvato con DPCM del 4 Novembre 2009.

Roma, 17 febbraio 2011 

                                         Il Capo dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile
                                                       On.le Prof. Leonzio Borea 

Data ultimo aggiornamento: 24/07/2014
  • Nohatespeech
  • PON Sicurezza
  • PAC
  • POAT GIOVENTU
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE INSTAGRAM FLICKR
tappo banner tappo banner
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9