Avviso agli Enti: progetti in corso nelle zone interessate dall’epidemia di febbre “suina”

In relazione alla situazione di emergenza causata dalla "febbre suina" che si è verificata in particolar modo in Messico, si invitano gli Enti di servizio civile nazionale con progetti in corso di attuazione nei Paesi interessati dalla suddetta epidemia a:

  • verificare se i volontari si trovino in aree interessate dal contagio;
  • raccomandare ai volontari di attenersi scrupolosamente alle disposizioni delle autorità locali finalizzate a circoscrivere e a contrastare il diffondersi dell'epidemia;
  • valutare con estrema attenzione la necessità di un tempestivo loro rientro in Italia;
  • tenere informato costantemente questo Ufficio sulle condizioni e sugli eventuali movimenti dei volontari stessi.

In caso di rientro dei volontari, gli Enti dovranno attenersi alle disposizioni impartite dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali per quanto concerne gli accertamenti relativi allo stato di salute per le persone provenienti dalle zone a rischio presso le strutture sanitarie competenti.
I volontari rimpatriati, previa intesa Enti - UNSC e subordinatamente al loro consenso, saranno inseriti, per la prosecuzione del servizio civile, in progetti avviati nello stesso arco temporale ed in corso di attuazione in Italia, dovendosi ritenere quelli in corso di realizzazione nei Paesi esteri interessati interrotti dal giorno del rientro dei volontari in Italia.


                                                             Il CAPO DELL'UFFICIO NAZIONALE
                                                                    On. Prof. Leonzio Borea

Data ultimo aggiornamento: 24/07/2014
  • Nohatespeech
  • PON Sicurezza
  • PAC
  • POAT GIOVENTU
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE RSS FLICKR
tappo banner
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9